Che cos'è il CVE (Curriculum Vitae Europeo)?



crea il tuo CV personalizzando il modello del curriculum vitae europeo
Consiglio#07:

ISPIRATI AL MODELLO DEL CURRICULUM VITAE EUROPEO PER ORGANIZZARE LA STRUTTURA DEL TUO CV.




Capita spesso che negli annunci di lavoro che si incontrano sul web si legga “inviare Curriculum Europeo”.

Ma cos'è il Curriculum Vitae Europeo o Curriculum Europass?


Il Curriculum Europeo, anche noto come CVE (Curriculum Vitae Europeo) è uno strumento ideato dall'Unione Europea per facilitare la mobilità professionale all'interno degli stati membri, aiutando a mettere in risalto non solo titoli di studio e professionali del candidato, ma anche quelle competenze personali che possono risultare utili nel mondo del lavoro.


Per farla ancora più semplice, si tratta di un modello precostituito di curriculum vitae che ognuno può tranquillamente scaricare gratuitamente o compilare comodamente e direttamente dalla pagina ufficiale del Curriculum Europeo e utilizzare come proprio CV.


Io compilai il mio primo CVE alcuni anni fa, in partenza per la verde Irlanda, ma in seguito ho deciso di mantenere per tutti i miei successivi CV la comoda e ordinata impostazione suggerita dal modello europeo che si compone delle seguenti parti: 

  • informazioni personali
  • esperienza lavorativa
  • istruzione e formazione
  • capacità e competenze personali
  • ulteriori informazioni
  • allegati 


La struttura è quindi molto semplice e chiara. Sul sito ufficiale vengono fornite ampie spiegazioni sulla sua compilazione, corredate da utili esempi di modelli già redatti in diverse lingue. 


Ciò nonostante compilare un CVE può risultare ostico se non si è particolarmente abili con l’utilizzo di programmi quali Microsoft Word o OpenOffice, essendo l’intera struttura a griglia eccessivamente rigida.

Si potrebbe inoltre essere scoraggiati di fronte a tanti campi da compilare che ci sembrano poco consoni o rilevanti nel nostro caso specifico. Potreste ad esempio non conoscere più di una lingua straniera, o potreste non avere ulteriori documenti da allegare. Ebbene, nessun timore, se non avete nulla da scrivere non lasciate in bianco questi spazi, potete molto semplicemente eliminarli, rendendo l’intero CV più fluido scorrevole.

E se proprio non digerite il laborioso CVE potete sempre ricreare l’intero modello in un vostro file personalizzato e più semplice da gestire.

Per quale ragione alcune aziende richiedono l’esplicita compilazione di un curriculum europeo? Ed è davvero necessario?


L’idea che mi sono fatta è che la richiesta nasconda la semplice volontà di ricevere curriculum chiari, leggibili e completi di tutte le informazioni necessarie.
Spesso i curriculum fai da te risultano essere lacunosi, male impostati, eccessivamente originali, poco comprensibili e pertanto difficili da valutare.

Se il vostro CV è un buon curriculum, ben strutturato, sobrio, completo ed efficace ritengo che non sia così indispensabile compilare un nuovo CV secondo il laborioso formato europeo per rispondere a questi annunci.

A voi la scelta.



Nessun commento: